Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

Visualizzazione post con etichetta acqua. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta acqua. Mostra tutti i post

venerdì 28 febbraio 2020

O - Acqua

Corinne Cléry nelle vesti di O e Udo Kier nei panni del
falso e traditore René.

Ne avevo già parlato in un vecchio post di Histoire d'O considerandolo per quel che è. Una cagata pazzesca piena di simbolismi, ricchezza oltre ogni immaginazione di gente che nella vita ha poco da fare se non riempirla di gesti e non di emozioni. Di donne oggetto e di tradimenti anche profondi.
Una specie di libro tecnico della disumanità e della cialtroneria a cui molti non in grado di pensare e di evolvere un pensiero che sia proprio, ancora si ispirano.

Però visto che la (EX) slave ieri sera mi ha chiesto qualcosa in merito, ho voluto darle un'altra chiave di lettura che forse è una casualità non voluta dall'autore né del libro, né del film e così oggi la condivido con voi.

Zen
L'unica cosa che salvo di O è proprio questo il nome: "O" acqua. "O" intanto è il simbolo dello Zen. Un cerchio ma anche acqua. "Se tu fossi un pesce, lo Zen sarebbe l'acqua intorno a te", si usa dire.
  • L'acqua non è solida. L'acqua ti avvolge, ti abbraccia, ti ristora, ti scalda ti rinfresca ma non si può afferrare.
  • L'acqua è come le persone, non si possono legare, possedere. Anche se la conservi in un vaso, evaporerà.
  • L'acqua è come l'anima. Passa dallo stato solido allo stato etereo.
  • L'acqua si concede così, perché lo vuole.
  • L'acqua da la vita e la toglie. Può essere delicata o travolgente e sempre irrefrenabile.
  • L'acqua non rispetta le regole della termodinamica. I solidi si espandono al calore e si restringono al freddo. L'acqua si espande al freddo e al calore si dilata e scopare nell'aria. L'acqua pertanto ha la caratteristica dell'imprevedibilità ed è assolutamente libera da schemi.
  • L'acqua è libera. Nessuno può catturarla al suo stato liquido. Non esistono pianeti fatti di sola acqua. Il loro nucleo deve essere solido-roccioso-metallico. Non risente di gravità in quanto acqua. 
Ecco, le persone davvero come l'acqua alla fine. Per quelli che non sono rimasti bambini nella testa e nel cuore egoiste, dovrebbe essere un dato un controvertibile. Il problema è che oggi è tutto andato in peggio così dell'acqua alla fine non ne apprezzate manco un abbraccio ma cercate inevitabilmente di vedere solo quello che gli occhi possono vedere. Null'altro.

E' un po' come il test dell'immagini di inchiostro in psicologia (test di Rorschach). Ce ne sono molti che si trovano on line anche con immagini che vanno guardate bene per capire cosa ci sia disegnato.
Quindi è come il sigaro spento sulla mano. Per un numero smisurato di persone è un marchio. Per alcuni è anche una O, essendo circolare e O anche il nome dell'acqua. Per alcuni il discorso nasce all'incontrario perché la logica dice che se da A si vede B, da B si vede anche A. E' la stessa che è la base dei rapporti personali che siano vanilla. GDR, o SM. Il piacere deve andare nei due sensi. Non c'è chi fa meglio meglio o peggio ma al solito: che nessuno mi venga a cagare il cazzo col fatto che lanciarsi da una areo di notte sia lo stesso che lanciarsi sul letto dall'armadio o dal cassettone di camera da letto.
Se vi volete divertire con un paio di test genere (non hanno nessun valore scientifico):
https://www.psicologi-psicoterapeuti.it/test-di-personalita/
https://www.tribugolosa.com

Namasté.